di Carlo Balestriere – Diciamocelo: viviamo in un mondo di stronzi.
Robert Sutton, professore di psicologia alla Stanford University, utilizza questo termine (“asshole”, in inglese) per indicare:

 

«Quella persona che fa sentire le altre non rispettate, insignificanti e senza energie.»

Read More