Un team di scienziati ritiene di aver trovato la prova che l’ippocampo umano sia una struttura cerebrale necessaria per pianificare il futuro.
La ricerca, pubblicata sulla rivista Neuron, mette in relazione il ruolo dell’ippocampo nei processi di memorizzazione e nel prevedere gli effetti futuri delle nostre azioni.

I risultati di questo studio ci suggeriscono di combattere con maggior tenacia le malattie che colpiscono l’ippocampo, come il morbo di Alzheimer o l’epilessia, in quanto non solo inciderebbero sulla memoria, ma anche sui processi decisionali.

Read More