Quando andavo all’Università feci amicizia con questo ragazzo di nome Luca, il quale aveva 4 anni più di me.
Luca si era iscritto a Psicologia con il sottoscritto, ma prima di ciò aveva provato un anno a Giurisprudenza su ordine del padre, che voleva il figlio avvocato.

A lui non piaceva il Diritto, ma alla fine si fece persuadere da chi gli avrebbe pagato la retta annuale.

L’esperimento andò male.
Dopo un primo anno in cui non diede nemmeno un esame e un secondo anno passato a frequentare le lezioni di quello precedente, Luca abbandonò l’Università.

Ovviamente ci furono discussioni a casa, parole grosse e porte sbattute.
Per l’anno successivo, Luca fece vari lavori saltuari: barista, porta pizze, call center.

Era la vita che voleva?  Certo che no.
Ogni giorno si alzava e si diceva:

Read More